Tolleranze

Come in qualsiasi processo produttivo delle materie plastiche, anche l’SLS presenta delle tolleranze, ovvero delle variazioni accettabili sulle dimensioni dovute a variabili come tempo di raffreddamento, temperatura, umidità etc. E’ per questo che il team di Ideafactory specifica sempre che su x,y e z c’è sempre l’eventualità che le dimensioni varino fino a μm 300, ovvero tre decimi di millimetro.

La precisione dei nostri hardware é di circa 0.1mm ma abbiamo riscontrato che molto spesso nella stampa 3d i produttori dichiarano dati non proprio reali che possono variare anche a seconda della matematica da riprodurre.

Proviamo a riassumere le criticità della sinterizzazione laser così da poter avere una consapevolezza progettuale approcciandosi per la prima volta a questa tecnologia.

Fori

I fori rivolti verso l’asse Z vengono generalmente molto precisi, consigliamo una dimensione di almeno 2mm per evitare che la polvere di costruzione ostruisca il foro.
I fori disposti lungo l’asse Z, specialmente se di piccole dimensioni, tendono ad essere ellittici; la motivazione é data dal fatto che la costruzione del foro é effettivamente formata dalla sovrapposizione di diverse linee (layer), é come costruire un cerchio perfetto con i mattoncini Lego, una vera impresa!
I fori di piccolo diametro che scorrono in profondità in una parte solida possono essere realizzati con dimensioni superiori a 5mm di diametro, altrimenti diventerà quasi impossibile per il team di Ideafactory rimuovere la polvere di costruzione dall’interno.

Ritiri

Prima di partire con la stampa, il team di Ideafactory grazie ai nostri software calcolano i ritiri delle parti da realizzare che terranno sempre le tolleranze indicate.
Gli unici problemi li si possono riscontrare con pareti di grandi dimensioni che a seconda dell’orientamento possono facilmente imbarcarsi, in questo caso la soluzione potrebbe essere lasciare la parete vuota.

Deformazione

La deformazione delle parti é dovuto principalmente a due fattori, il raffreddamento della stampa e dalla forma della parte.
Pareti grandi e sottili (15x15x1mm) subendo degli sbalzi di temperatura rischiano di deformarsi molto.
Per combattere questo fenomeno il tempo di raffreddamento della parte sarà di circa 48 ore e il team di Ideafactory usa delle presse per mantenere il più possibile la parete stabile.

Polvere superficiale

Come ampiamente raccontato, la sinterizzazione laser lascia sulle parti della polvere superficiale, é normale che pulendo a pennello e sabbiando migliaia di parti al giorno possa restare un minimo di povere all’interno di buchi e sulle pareti. Il team di Ideafactory cerca di ottenere la miglior pulizia delle parti possibile, se doveste notare della polvere superficiale vi consigliamo di rimuoverla semplicemente con uno spazzolino.

Dettagli superficiali

Raccomandiamo di non progettare loghi e dettagli vari superficiali a meno di 0,4mm e 0,5mm!

Pulizia delle parti

Le parti solitamente vengono consegnate o spedite nel colore naturale della polvere di Nylon, un bianco candido.
Per mantenere nel tempo il colore si consiglia l’utilizzo di un primer trasparente, per lavare la parte da sporco superficiale, invece, si consiglia di fare un ciclo in lavastoviglie.

Grazie al materiale auto sopportante è anche possibile creare più parti, uguali o non, in una sola stampata riuscendo a realizzare piccole produzioni; molto spesso questo tipo di applicazione viene utilizzata quando c’è necessità di realizzare un numero di pezzi che non giustifichi la costruzione di uno stampo ad iniezione, quando ogni oggetto prodotto prevede una personalizzazione o quando il prodotto cambia design con frequenza.

Ideafactory propone soluzioni ad hoc per produzioni tramite stampa 3D per Vape Mod, merchandising personalizzato, eventi, allestimenti, installazioni, video e marketing!

Wanna get in touch? Let's talk